Sito di San Gimignano, città del Patrimonio Culturale e Naturale Mondiale dell'UNESCO


Menu

Arte e Cultura - Chiese - Resti Chiesa di San Francesco

Resti della Chiesa di San Francesco di San Gimignano

Dopo l'ingresso da Porta San Giovanni, percorrendo l'omonima via, sulla destra, in uno slargo che ne sottolinea l'importanza, appare quello che resta dell'antica chiesa del convento di San Francesco.
Chiusa tra due case in mattoni, la bella facciata in travertino bianco, solcata orizzontalmente da linee scure di serpentino che richiamano lo stile pisano, con la porta sormontata da un doppio arco che racchiude il simbolo dei Cavalieri Gerosolimitani, fa presagire quella che doveva essere la severa bellezza di una chiesa appartenente all'ordine francescano e che era stata precedentemente una Magione del ricco ordine di quei monaci-soldati che avevano il compito di difendere il Sacro Sepolcro.
Questa antica Magione doveva servire, prima di essere mutata in convento francescano, a dar ricovero proprio ai pellegrini e ai viandanti della Francigena.