Sito di San Gimignano, città del Patrimonio Culturale e Naturale Mondiale dell'UNESCO


Menu

"San Gimignano - Alfonsine"

"San Gimignano - Alfonsine"

Dal 15/07/2017 al 29/07/2017

73° Anniversario della Liberazione di San Gimignano


"San Gimignano - Alfonsine"

Mostra fotografica di Alessio Duranti

Sala di Cultura

Dal 15 al 29 Luglio 2017
Aperta tutti i giorni dalle ore 15 alle 19









Settantadue anni fa, il 13 luglio 1944, le truppe alleate entrarono a San Gimignano dopo anni di guerra mondiale.

La liberazione dal nazi-fascismo arrivò dopo anni di sofferenze e miseria per la popolazione e dopo mesi di dura lotta partigiana segnata dall’eccidio di 19 giovani su Montemaggio il 28 marzo 1944.

Ma il passaggio del fronte pretese un tributo di vite umane assai più alto. Dal 5 al 13 luglio 1944 San Gimignano subì nove giorni di intenso cannoneggiamento.

La popolazione si riparò nei rifugi.
I Partigiani cercarono di provvedere alle prime necessità delle migliaia di persone stipate sottoterra.

La mattina del 13 luglio le truppe marocchine del II° Corpo di Spedizione Francese entrarono in Città.

Per San Gimignano la guerra era finita, ma furono 74 i civili sangimignanesi caduti in quelle terribili giornate, la Città era semidistrutta, il patrimonio storico-artistico gravemente danneggiato.

Ogni anno la Sezione A.N.P.I. San Gimignano, l’Amministrazione Comunale di San Gimignano e la Filarmonica Giacomo Puccini celebrano l’Anniversario della Liberazione dal nazifascismo e la liberazione dei detenuti politici dal carcere della città.

Download allegato

Torna indietro